Roma, da febbraio 12 nuovi occhi elettronici rileva-infrazioni. La mappa delle telecamere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 novembre 2018 10:59 | Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2018 10:59
Roma, da febbraio 12 nuovi occhi elettronici rileva-infrazioni. La mappa delle telecamere

Roma, da febbraio 12 nuovi occhi elettronici rileva-infrazioni. La mappa delle telecamere

ROMA – Da febbraio il Comune di Roma doterà la città di 12 nuovi occhi elettronici di ultima generazione per un monitoraggio continuo della sicurezza stradale in punti nevralgici: un po’ semafori e autovelox allo stesso tempo, questi sensori registreranno in tempo reale tutto ciò che accade. Eccessi di velocità, passaggi col rosso, manovre azzardate, cambi di corsia ecc…

Ma anche “situazioni di allarme” (non solo della viabilità). I nuovi impianti di videosorveglianza effettueranno “la rilevazione dei flussi veicolari e la classificazione dei veicoli”, interagiranno con i semafori per una gestione più razionale dei flussi di traffico.

L’appalto, 1,5 milioni di euro che saranno assegnati in questi giorni dall’Agenzia capitolina della Mobilità, prevede  il “rilevamento e la segnalazione della congestione nel segmento stradale” e la comunicazione diretta “con il centralino semaforico al generarsi di un evento attraverso un’uscita digitale direttamente dalla telecamera, al fine di incidere sul funzionamento dell’impianto”.

La mappa dei nuovi sensori. I nuovi obiettivi saranno puntati in 12 punti della città già opzionati. Di seguito l’elenco.

Via Prenestina, angolo via Togliatti

piazzale Numa Pompilio

lungotevere Marzio intorno a Ponte Umberto I

viale Guglielmo Marconi

via Cristoforo Colombo all’altezza di piazza dei Navigatori

Corso Francia

via Isacco Newton

lungotevere de’ Cenci

lungotevere Michelangelo

via del Foro Italico

largo Perassi all’Aurelio.