Roma, ragazzino di 14 anni travolto e ucciso da un’auto all’Infernetto: è morto sul colpo

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2020 0:59 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2020 7:59
Roma, ragazzino di 14 anni travolto e ucciso da un'auto all'Infernetto: è morto sul colpo

Roma, ragazzino di 14 anni travolto e ucciso da un’auto all’Infernetto: è morto sul colpo (Foto archivio Ansa)

ROMA – Un ragazzino di appena 14 anni è stato travolto e ucciso da un’auto a Roma, nel quartiere Infernetto

La tragedia si è consumata intorno alle 22 di lunedì 8 giugno, in via Francesco Cilea, all’incrocio con via Bruno Maderna. Il ragazzo, che stava attraversando le strisce pedonali, è stato investito da una Peugeot 108 e sbalzato più avanti per una decina di metri.

Troppo violento l’impatto: è morto sul colpo. Alle spalle diversi coetanei, i suoi amici, che hanno assistito atterriti all’incidente.

Sul posto oltre ai soccorsi, sono intervenute cinque pattuglie della Polizia Locale e i carabinieri. 

Strazianti le parole della madre, dinanzi al corpo del figlio ancora sull’asfalto e coperto da un lenzuolo bianco.

“L’ho baciato, aveva ancora la bocca aperta. Gli ho messo l’apparecchio, ma che importa l’apparecchio? Aveva 14 anni, una vita davanti e me lo hanno falciato così. Adesso io come faccio?”. (Fonte: Adnkronos).