Roma 2024. Bach, candidatura molto forte per i Giochi

Pubblicato il 2 Gennaio 2015 19:41 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2015 19:41
Thomas Bach

Thomas Bach

ROMA – Investitura importante venerdi per la candidatura di Roma a sede delle Olimpiadi del 2024. Il presidente del Cio Thomas Bach ha infatti scritto un articolo pubblicato dalla Gazzetta dello sport in prima pagina nel quale si afferma che “l’Italia è una grande nazione olimpica, che vanta numerosi atleti e leader sportivi di successo. Senza dubbio, Roma sarà una candidatura molto forte per i Giochi 2024.

”La capitale italiana è già stata città olimpica per la memorabile edizione del 1960. Può contare su un gran numero di impianti sportivi e infrastrutture generali già disponibili, oltre che sui suoi celebri monumenti storici”.

Bach sottolinea che “la candidatura di Roma giunge in un momento importante per il Comitato Olimpico Internazionale, in cui noi stessi siamo impegnati a mettere in atto dei cambiamenti per rendere la nostra grande organizzazione e i suoi valori sempre più rivolti verso il futuro. I Giochi Olimpici del 2024 saranno i primi a svolgersi sotto l’egida di tali riforme, approvate a dicembre”.

“Le decisioni che abbiamo preso -scrive ancora Bach- mostrano il nostro impegno ad abbracciare una nuova filosofia nel processo di candidatura, che permetterà ad ogni città di avere i propri specifici obiettivi di sviluppo”.