Roma, turista cinese accoltellato alla stazione Termini: caccia a due uomini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Ottobre 2019 9:33 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2019 9:33
La stazione Termini, foto Ansa

La stazione Termini (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Picchiato e accoltellato alla gola.

Un turista cinese di circa 30 anni è stato aggredito nella serata di mercoledì 23 ottobre, intorno alle ore 20, in via Giolitti, nei pressi della stazione di Roma Termini. Il turista cinese, secondo le prime ricostruzioni, è stato aggredito da due persone che, dopo averlo accoltellato alla gola, sono poi scappate via lasciandolo riverso a terra.

A trovare il turista, riverso nel suo sangue, sono stati alcuni passanti che stavano percorrendo proprio quel tratto di via Giolitti che costeggia la stazione Termini.

Il 30enne è stato soccorso e ora si trova in prognosi riservata e in rianimazione al Policlinico Umberto Primo. Al momento, secondo quanto si apprende, non è chiaro se si sia trattato di una lite o di una rapina. Nelle prossime ore gli investigatori cercheranno di chiarire la dinamica e il movente dell’aggressione.

Sul caso ora indagano i poliziotti della Polfer che stanno ascoltando anche alcuni testimoni e che nelle prossime ore acquisiranno anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della stazione ferroviaria. Immagini che, questa è la speranza degli investigatori, dovrebbero aiutare a far chiarezza sulla vicenda e a formare un identikit dei due aggressori.

Fonte: Agi, Roma Today, Il Messaggero.