Roma: aggredito il figlio del sindaco Alemanno

Pubblicato il 16 Marzo 2010 0:34 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2010 15:27

Il figlio del sindaco Gianni Alemanno, Manfredi, è stato aggredito nella tarda serata da 5 immigrati a piazza Euclide, nel quartiere Parioli a Roma.

Il ragazzo, che ha 14 anni, era in compagnia di un amico quando improvvisamente 5 uomini originari di Capoverde li hanno avvicinati e aggrediti malmenandoli.

Manfredi e l’amico sono riusciti a divincolarsi e si sono rifugiati in un bar e hanno dato l’allarme. I due ragazzi hanno riportato lievi contusioni.

Il figlio del sindaco di Roma ha comunque deciso di non denunciare i suoi aggressori. «La scelta – ha detto il primo cittadino – non è mia ma di mio figlio, considerato il fatto che alla fine l’episodio non è stato particolarmente grave e non ci sono stati conseguenze per gli aggrediti». «Un atto – ha precisato Alemanno – che potremmo definire di clemenza».