Roma/ Alemanno investe dieci milioni per polizia municipale: 600 nuovi vigili. Pd: “Costretto dai sindacati”

Pubblicato il 14 maggio 2009 1:21 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2009 1:21

Il Comune di Roma ratifica il nuovo protocollo di investimenti per la polizia municipale. Saranno assunti oltre seicento nuovi vigili entro aprile 2011, i primi duecento entro la fine dell’anno. Saranno spesi, in totale, dieci milioni di euro (ne serviranno tre solo per il potenziamento dei collegamenti a banda larga e per il nuovo progetto della rete radio della polizia municipale).

Soddisfatto il sindaco, Gianni Alemanno: «È un risultato importante perchè dà indicazioni sulla strada da seguire per affrontare il problema dell’organico e delle dotazioni della polizia municipale».

Caustico, invece, il commento di Dario Nanni, consigliere comunale del Pd di Roma: «Il sindaco è stato costretto dalle pressioni dei sindacati, dell’opposizione e dalla mia richiesta di convocare un consiglio straordinario sul tema. Si tratta del primo atto concreto, che considero tardivo e insufficiente».