Cronaca Italia

Roma: Alemanno nomina un nomade come delegato ai rapporti con i rom

casilino 900

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno durante lo sgombero del campo nomani al Casilino 900

Per la prima volta a Roma il ruolo di delegato del sindaco ai rapporti con la comunità rom sarà affidato a un nomade. E’ questo il nuovo incarico conferito oggi dal sindaco di Roma Gianni Alemanno a Najo Adzovic, già portavoce dello storico campo rom, ormai sgomberato, Casilino 900. ”Quella di oggi è una giornata importante – ha commentato Gianni Alemanno nella sede del coordinamento rom a Roma – ho bisogno di avere una persona di mia fiducia nella comunita’ rom affinche’ possa spiegarmi i problemi della comunita’ nomade”.

To Top