Roma, Andrea Gioacchini è morto. Era stato ferito davanti all’asilo dei figli

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2019 23:27 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2019 23:27
Roma, Andrea Gioacchini è morto. Era stato ferito davanti all'asilo dei figli

Roma, Andrea Gioacchini è morto. Era stato ferito davanti all’asilo dei figli (Foto Ansa)

ROMA – Non ce l’ha fatta Andrea Gioacchini, l’uomo di 34 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale, che la mattina di giovedì 10 gennaio era stato gravemente ferito alla testa da un colpo di pistola in un agguato davanti a un asilo nido in zona Magliana a Roma, dove aveva accompagnato i figli.

L’uomo era in auto assieme alla compagna, a sua volta rimasta ferita da un proiettile all’inguine ma non in pericolo di vita.

Stando a quanto ricostruito dalla Questura di Roma dopo aver accompagnato i figli nell’asilo nido di Via Castiglion Fibocchi, Gioacchini e la compagna, di nazionalità romena, erano entrati in auto ma prima ancora di allontanarsi con la vettura sono stati raggiunti da una raffica di colpi d’arma da fuoco sparati da un uomo arrivato sul posto in sella a una moto. Gioacchini era stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Camillo.