Roma, Andrew Carr studente Usa cammina su parapetto del Tevere cade e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2013 12:19 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 20:33
lungotevere roma

Lungotevere a Roma (LaPresse)

ROMA – Uno studente statunitense, Andrew Keith Carr, è morto alle 2 di notte di mercoledì a Roma, dopo essere precipitato per 15 metri cadendo da Lungotevere dei Tebaldi su una banchina del fiume.

Secondo quanto ha ricostruito la polizia, il giovane, 21 anni, si trovava in compagnia di alcuni amici ed era seduto sul muretto del lungotevere, nei pressi di Ponte Sisto, quando, probabilmente sotto effetto dell’alcol, ha voluto fare l’equilibrista e camminare sul parapetto, ma ha perso l’equilibrio ed è precipitato.