Roma, anziana di 80 anni perseguita marito: gli nasconde medicine e cibo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Giugno 2013 6:14 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2013 19:15

Roma, anziana di 80 anni perseguita marito: gli nasconde medicine e ciboROMA – Una persecuzione nei confronti del marito che l’ha portata fuori casa per ordine del giudice nonostante sfiorasse gli ottant’anni. Perché per la procura quelle azioni, moleste e ripetute, andavano oltre i consueti dispetti tra due anziani coniugi, così la signora è finita sul registro degli indagati con l’ipotesi di stalking: al marito nascondeva il cibo e i farmaci salvavita. E dopo una convivenza durata 47 anni, è stata accompagnata fuori casa dai carabinieri per ordine del gip. Lo perseguitava, ha scritto il magistrato, minandone lo stato di salute.

Scenario e motivo del contendere è un confortevole appartamento di Primavalle a Roma. Una casa da cui la donna si era allontanata dal 2008, appena firmata la separazione, e dove è tornata nel 2011, approfittando di un ricovero dell’ ex marito. Dopo i primi trenta giorni era cominciato l’incubo: i dispetti, le molestie e le cattiverie, che l’uomo ha denunciato.

La disputa si è riaperta con il ritorno alla forzata convivenza. D’altra parte, la presunta stalker (che comunque resta indagata) ha saputo difendersi: “È mio marito che fa queste cose a me. Sono io ad aver subito le molestie”. Il gip, invece, era di tutt’altro avviso.              “L’ intrusione e i comportamenti persecutori dell’indagata trovano nella coabitazione occasione e facilità di compimento”.