Cronaca Italia

Roma. Arrestato Angelo Giuliani ex capo vigili urbani. Indagato ex dg Rai Meocci

Roma. Arrestato Angelo Giuliani ex capo vigili urbani (appalti irregolari)

Roma. Arrestato Angelo Giuliani ex capo vigili urbani (appalti irregolari)

ROMA – L’ex capo dei vigili urbani di Roma Angelo Giuliani è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione. Per la Procura di Roma avrebbe fatto ottenere irregolarmente un appalto ad una società che si occupava della pulizia delle strade della città dopo ogni incidente. Gli arresti sono stati eseguiti dai carabinieri del Nucleo investigativo, diretti dal colonnello Lorenzo Sabatino, e hanno riguardato anche altre tre persone, tutte ai domiciliari, appartenenti alla società Sicurezza e ambiente, vincitrice dell’appalto. L’ex comandante dei vigili è stato coinvolto negli ultimi due anni anche in altre inchieste per presunte tangenti: i giornali hanno parlato di racket ai danni di gestori di ristoranti e locali del centro in cambio di licenze, occupazioni di suolo pubblico e cambio di destinazione d’uso.

Nell’inchiesta che ha portato all’arresto di Giuliani risulta indagato anche l’ex direttore generale della Rai Alfredo Meocci. E’ accusato di corruzione nella qualità di componente dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Per chi indaga, nel 2013 Meocci avrebbe infatti dato parere favorevole sull’assegnazione dell’appalto alla Sea (società Sicurezza e Ambiente) senza che ci fosse stata alcuna gara. Su questo appalto però, l’Autorità nel 2012 aveva espresso giudizio negativo.

 

To Top