Roma, asta tombe di lusso. La più cara? Al Verano: 650mila € per 50 metri quadri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2015 15:27 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2015 15:28
Roma, asta tombe di lusso. La più cara? Al Verano: 650mila € per 50 metri quadri

Roma, asta tombe di lusso. La più cara? Al Verano: 650mila € per 50 metri quadri

ROMA – Tombe all’asta nei cimiteri di Roma. Incassi da record: 3,7 milioni finiti direttamente nelle tasche dell’Ama, municipalizzata del Comune. La più cara è una cappella di 50 metri quadrati del 1920, in stile Liberty, completamente in travertino: abside, arcate, cornici e fregi. Partendo da una base d’asta di 650mila euro, è stata aggiudicata per 683mila. Vicino a questa, sempre al cimitero monumentale del Verano, si trova un’altra tomba da prezzi inaccessibili ai più. E’ una cappella in travertino levigato di 12 metri quadrati, venduta a 441mila euro. cioè quasi 40mila euro al metro quadrato.

Nel complesso, ci informa Fabio Rossi sul Messaggero, l’Ama ha già venduto 34 dei 56 manufatti sepolcrali messi all’asta: 31 al Verano, 20 al Flaminio, 4 al Laurentino e uno a Castel di Guido. I 3,7 milioni così incassati dovrebbero essere usati per la manutenzione delle strade. E non è finita qui: nelle prossime settimane verranno offerti i ventidue lotti non ancora aggiudicati. Nell’asta sono stati aggiudicati tutti i lotti di valore superiore ai 100 mila euro.

Ha spiegato il presidente dell’Ama, Daniele Fortini:

“I proventi realizzati hanno registrato un incremento di oltre 900 mila euro sui lotti assegnati, rispetto alla base d’asta. Ciò consentirà innanzitutto la riqualificazione di manufatti sepolcrali che non avevano più legittimi proprietari che ne provvedessero alla cura, e che risultavano quindi in stato di abbandono”.