Roma: autisti bus intervistati a Presa Diretta e poi sospesi, proteste

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2014 22:10 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2014 22:11
Roma: autisti bus intervistati a Presa Diretta e poi sospesi, proteste

Foto d’archivio

ROMA – Protesta in assemblea a Roma in solidarietà dei due autisti sospesi perché colpevoli di aver rilasciato senza autorizzazione un’intervista alla trasmissione tv Presa Diretta sui problemi del trasporto pubblico a Roma.

All’apertura della seduta del consiglio comunale giovedì pomeriggio, autisti della Trotta Bus service, società del consorzio Roma Tpl – che gestisce le linee periferiche della Capitale – e sindacalisti Usb hanno manifestato con un bavaglio bianco davanti la bocca e dietro lo striscione “Senza stipendio e senza parola”.

“Non è giusto che i lavoratori denuncino i problemi del trasporto pubblico e rischino il posto di lavoro – commentano i manifestanti – Ci stanno impedendo di parlare. Vogliamo che il sindaco Marino e il consiglio comunale affrontino la questione”.