Roma, danneggia auto a Garbatella e poi aggredisce i poliziotti che lo scoprono

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2019 12:58 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2019 12:58
Roma, danneggia auto parcheggiate a Garbatella e poi aggredisce i poliziotti che lo scoprono

Roma, danneggia auto a Garbatella e poi aggredisce i poliziotti che lo scoprono (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ennesima aggressione contro le forze dell’ordine a Roma. Un ragazzo stava danneggiando alcune auto in Largo Leonardo Da Vinci, in zona Garbatella. Per questo il 23enne romano è stato fermato la notte tra 3 e 4 novembre dai poliziotti dei commissariati Esposizione e Colombo con l’accusa di furto aggravato. Al momento dell’arresto il giovane ha poi reagito colpendo con calci e pugni gli agenti.

Per questo al 23enne, trovato con gli stemmi identificativi delle auto nelle mani, sono contestati anche i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nella stessa sera un 31enne senegalese, che poco prima aveva aggredito due clienti sottraendo loro il cellulare in un ristorante in zona Viminale, è stato arrestato con l’accusa di rapina.

Viareggio: due vigili e un carabiniere travolti sull’Aurelia.

Due vigili urbani e un carabiniere sono stati travolti in Toscana e sono ora ricoverati in gravi condizioni per un incidente stradale avvenuto poco prima delle 11 di lunedì 4 novembre sulla Variante Aurelia fra Viareggio e Torre del Lago. Secondo una prima e ancora frammentaria ricostruzione dell’episodio, i tre – una vigilessa di 54 anni, un vigile di 53 e un carabiniere donna di 29 anni – sono stati travolti da un’auto, mentre erano impegnati nei rilievi di un precedente incidente stradale.

Le due donne sono state trasportate in codice rosso all’ospedale Cisanello di Pisa, mentre l’uomo è stato portato all’ospedale Versilia. Per permettere i soccorsi e i rilievi, la variante Aurelia da Viareggio a Torre del Lago è stata chiusa in entrambe le direzioni. I feriti sono S.P. del 1965, donna, vigile urbano, portata con  il Pegaso in codice rosso a Pisa; G.G. del 1966, uomo, vigile urbano, portato in ambulanza al Versilia in codice rosso e  E.P. del 1990, donna, carabiniere, portata in ambulanza a Pisa in codice rosso.

Caltanissetta: drogato alla guida investe poliziotto durante controllo.

Ha visto gli agenti della polizia e invece di fermarsi all’alt ha speronato la volante, travolgendone uno. Un ragazzo di 25 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio dopo un pericoloso inseguimento iniziato a Caltanissetta e terminato a Delia. Il giovane era positivo sia ai cannabinoidi che alla cocaina e tra i reati  contestati ci sono anche resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato e guida in stato di alterazione psicofisica da sostanze stupefacenti. (Fonte Agi)