Roma, 20 nuovi autovelox contro eccesso di velocità e doppia fila: le strade interessate

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 marzo 2018 9:48 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2018 9:48
Verranno installati a Roma 20 nuovi autovelox entro l'autunno

A Roma 20 nuovi autovelox entro l’autunno

ROMA – Contro eccesso di velocità e auto parcheggiate in doppia fila il Comune di Roma piazza venti nuovi autovelox sulle strade della Capitale. I dispositivi, spiega Il Messaggero, saranno installati entro autunno su strade a grande viabilità all’interno del Grande Raccordo Anulare e dovranno non solo sanzionare all’istante coloro che superano i limiti di velocità, ma anche fotografare le auto in doppia fila e segnalarle ai vigili, per interventi immediati.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Ma quali sono le strade interessate? Secondo quanto riferisce il Messaggero, si va come viale di Tor Bella Monaca a via Prenestina, passando per via Casilina e via Cristoforo Colombo, ma anche via Ostiense, via Nomentana, via Cassia (dall’altezza di Corso Francia) e via Tiburtina. Gli uffici stanno ipotizzando poi di inserire nella mappa anche via Leone XIII, che collega Trionfale e Monteverde, e via Ardeatina. 

Spiega il quotidiano romano:

Il piano sarà articolato in più step: una volta chiuso l’elenco delle strade si dovrà procedere con degli studi di fattibilità e con l’emanazione da parte di palazzo Valentini dei decreti prefettizi per l’installazione di ogni impianto. L’autovelox sarà a quel punto integrato con un sensore che percepisce anche l’auto ferma in doppia fila. In sostanza, ad ogni autovelox si potrebbe sommare un rilevatore di infrazione che tuttavia non farà scattare in automatico la contravvenzione per la sosta selvaggia. L’infrazione dovrà essere redatta dai vigili ma il dispositivo permetterebbe di allertare immediatamente i vari gruppi in modo da dirottare tempestivamente le pattuglie su tratti urbani precisi. Infine, per ogni autovelox che non potrà essere posto a caso sulle venti strade sarà necessario procedere con l’installazione della segnaletica verticale almeno 100 metri dall’apparecchio. Proprio per evitare frenate improvvise e seguenti tamponamenti.