Roma: uccise uomo legato alla Banda della Magliana, arrestato 27 anni dopo

Pubblicato il 4 Ottobre 2010 9:41 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2010 9:54

Dopo 27 anni l’autore dell’omicidio di un noto pregiudicato che aveva rapporti anche con la Banda della Magliana è stato arrestato dai carabinieri a Roma in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso mese di giugno dal Tribunale di Roma.

L’omicida, che oggi ha 66 anni ed è un senza fissa dimora, il 25 giugno 1983 uccise con sei colpi di pistola sotto la sua abitazione Felice Giuliani, 51 anni, che gestiva un’attività di compravendita di immobili e per questo aveva avuto rapporti economici anche con alcuni esponenti di spicco della Banda della Magliana.

L’arrestato, che ha confessato l’omicidio, ha riferito ai militari che il movente del delitto era legato ad un traffico di droga. L’uomo è stato portato al carcere di Regina Coeli.