Roma, banda degli orologi: messe a segno due rapine in un’ora

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 ottobre 2018 14:02 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2018 14:02
Roma, due rapine in un'ora: torna la banda degli orologi

Roma, banda degli orologi: messe a segno due rapine in un’ora

ROMA – Due rapine di orologi preziosi messe a segno in appena un’ora a Roma. La banda degli orologi ha colpito nel pomeriggio del 23 ottobre all’Aventino e all’Eur. La vittima era seduta nella sua auto fermo al semaforo quando uno scooter con a bordo due individui l’ha affiancata e gli ha sottratto l’orologio. Poi gli uomini in scooter hanno fermato un pedone e l’hanno derubato.

Le due vittime delle rapine hanno sporto denuncia e chiamato la polizia, che è intervenuta sul posto ma non ha potuto fermare i rapinatori. I colpi sono stati messi a segno in poco tempo, tanto che le vittime non hanno avuto modo di chiedere aiuto nemmeno ai passanti che erano lì vicino. Dalle recenti inchieste si ritiene che la banda degli orologi provenga dalla provincia di Napoli e metta a segno le rapine a Roma per poi tornare subito indietro.