Terrorismo, allarme a Roma dopo lettera anonima: ricercato un tunisino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 marzo 2018 9:12 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2018 13:13
roma tunisino isis

Roma, caccia a un tunisino: “C’è il rischio attentati”

ROMA – Le misure antiterrorismo a Roma sono state rafforzate dopo che, nei giorni scorsi, è stata ricevuta dalla direzione centrale della polizia di prevenzione del ministero dell’Interno una segnalazione da parte dell’ambasciata italiana a Tunisi.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

I carabinieri della Capitale hanno ricevuto una missiva che indica un tunisino come possibile attentatore. Si tratta di una allerta partita dall’ambasciata italiana di Tunisi la quale ha ricevuto una missiva anonima, ritenuta attendibile, nella quale si fa il nome di un tunisino di circa 40 anni, come l’uomo che avrebbe dichiarato di essere intenzionato a colpire il centro di Roma.

Nella nota dei carabinieri, che Tgcom24 mostra in esclusiva, si legge come siano stati allertati tutti i comandi della capitale.

Il sospetto è già noto alle forze dell’ordine italiane visto che è stato fermato diverse volte per spaccio e altri reati minori. Tra i luoghi indicati come possibili obiettivi del presunto attentatore ci sono ,la metropolitana, i bar, i centri commerciali e siti turistici.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other