Roma, cappuccini e tiramisù a 72 euro: turisti infuriati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2013 13:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2013 13:23

RomaROMA – Settantadue euro per tre tiramisù e tre cappuccini. Una famiglia di turisti arrivata a Roma dall’Europa dell’Est ha subito la più classica delle “stangate” in una bar di via Cavour.

Gli stranieri, tornati a casa, si sono messi d’accordo con il Codacons che ieri 4 giugno ha denunciato il comportamento dei gestori del pubblico esercizio. Lo scrive Il Messaggero.

“Il danno d’immagine per la Capitale è pesante il prezzo era così alto e ingiusto – ha scritto il capofamiglia in una email con foto dello scontrino acclusa – che ho subito chiesto spiegazioni. I camerieri hanno detto che i costi erano così suddivisi: ogni fetta di torta 15 euro e ogni cappuccino 5 per un totale di 60 euro. I rimanti 12 erano dovuti a una non meglio precisata tassa per il servizio. Siamo stati rapinatì”.