Roma, 47enne si impicca nel suo negozio. Sulla porta un cartello: “Non entrate”

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Ottobre 2019 11:52 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2019 11:52
Ha messo un cartello sulla serranda del negozio: "Non entrate". E poi si è impiccato nel sottoscala. Così un commerciante di 47 anni si è tolto la vita giovedì 3 ottobre a Roma

Una serranda di un negozio abbassata (Foto archivio Ansa)

ROMA – Ha messo un cartello sulla serranda del negozio: “Non entrate“. E poi si è impiccato nel sottoscala. Così un commerciante di 47 anni si è tolto la vita giovedì 3 ottobre a Roma. Il dramma si è consumato in via Calpurnio Fiamma, in zona Quadraro. 

L’uomo, che sembra soffrisse di depressione, è stato trovato ormai senza vita all’interno del suo negozio di abbigliamento. Sul posto la polizia e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso: il commerciante era deceduto da circa due ore.

Secondo quanto si è appreso, sulla porta ha lasciato un cartello in cui invitava a non entrare e a telefonare a un numero di cellulare di un conoscente.

Fonte: Agi