Roma, Corso Francia: scriveva poesie sul ponte, denunciata diciassettenne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 luglio 2018 13:32 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2018 13:32
Roma, Corso Francia: scriveva poesie sul ponte, denunciata diciassettenne

Roma, Corso Francia: scriveva poesie sul ponte, denunciata diciassettenne

ROMA – Frasi d’amore, struggenti e ingenue, scritte sul ponte di Corso Francia, a Roma, anzi Roma nord. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Vergate con un pennarello nero sul marmo un tempo bianco ora ingrigito dalla smog: per questo una 17enne è stata denunciata dalla polizia locale di Roma.

La ragazzina di origini peruviane e residente in un centro alle porte di Roma ha scritto in stampatello piccoli pensieri, poesie, affidando al marmo i suoi turbamenti adolescenziali, “Mi manchi ogni giorno, ho (sic) tentato di dimenticare ma non posso”, non pensando di fare un atto vandalico.

Anche perché accanto alle scritte infantili campeggiano tag e frasi di dimensioni più grandi vergate queste sì dai writer. Ma la battaglia al degrado non ha risparmiato la 17enne e alcuni cittadini vedendola hanno segnalato tutto ai vigili che si sono recati sul ponte e hanno sorpreso la ragazzina. La minorenne, che compirà 18 anni tra un mese, è stata denunciata per imbrattamento e danneggiamento di un bene storico.