Roma, disco-pullman abusivi: non potevano vendere cibo e alcol e mettere musica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2015 19:52 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2015 19:52
Roma, disco-pullman abusivi: non potevano vendere cibo e alcol e mettere musica

Roma, disco-pullman abusivi: non potevano vendere cibo e alcol e mettere musica (foto Ansa)

ROMA – Pullman-discoteche abusivi a Roma: per questo sono state comminate multe per un totale di oltre 29mila euro. Le verifiche hanno riguardato il possesso delle licenze e delle autorizzazioni di tre mezzi. L’Ansa scrive che le attività imprenditoriali erano celate sotto forma di associazioni culturali; riscontrata inoltre la mancanza dei requisiti professionali degli addetti alla somministrazione di alimenti e bevande, per 10.000 euro di sanzioni.

Sono inoltre stati scoperti  7 lavoratori non in regola, con contestuale sospensione dell’attività, per 16.000 euro di sanzioni amministrative. Il personale della Siae, infine, ha riscontrato per tutti, la mancanza dell’autorizzazione per l’attività musicale diffusa a bordo dei mezzi, con sanzioni successivamente da quantificare.

Dai controlli sui documenti dei pullman, gli agenti della Polizia Stradale hanno infine elevato sanzioni al Codice della strada per circa 3.000 euro, riscontrando su uno dei mezzi tra l’altro, il non corretto funzionamento del cronotachigrafo.