Roma, divieto di balneazione a Torvaianica per un depuratore in tilt

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Giugno 2013 5:39 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2013 18:41

Roma, divieto di balneazione a Torvaianica per un depuratore in tiltROMA – Scatta il divieto di balneazione sulla costa meridionale di Torvaianica, nel tratto compreso tra piazza Ungheria e il confine con Ardea. La causa è il depuratore di Pomezia  messo fuori uso da un furto di cavi elettrici di rame e i liquami della città sono finiti nel fosso della Sughereta, quindi nel canale Rio Torto e da lì a mare. Nonostante il danno la situazione è comunque sotto controllo.

Il sindaco Fabio Fucci ha firmato l’ordinanza di divieto di balneazione fino a quando non rientrerà l’emergenza, chiedendo inoltre ad Acea Ato 2, gestore degli impianti comunali, di ripristinare l’operatività del depuratore.

La società ha già tamponato l’emergenza con un enzima batterico che favorisce l’autodepurazaione del fosso di Rio Torto e sta trasferendo con delle autobotti i liquami di Pomezia presso l’impianto di Ostia. Ora si attendo i risultati delle analisi dei campioni d’acqua prelevati ieri dai tecnici dell’Arpa Lazio.