Roma, due bambini trovati tra escrementi al campo rom: affidati ai servizi sociali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 20:05 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 20:06
Roma, due bambini trovati tra escrementi al campo rom: affidati ai servizi sociali

Roma, due bambini trovati tra escrementi al campo rom: affidati ai servizi sociali

ROMA – I vigili li hanno trovati tra escrementi e polvere: un bambino di due mesi in un lettino e uno di due anni in un passeggino, con un femore rotto. La polizia municipale di Roma ha così deciso di sollecitare i servizi sociali che hanno così preso in affido i due piccoli rom trovati in queste condizioni nel campo di via Salone. I bambini sono entrambi figli di un nomade tuttora ricercato per aver aggredito, il giorno prima, un vigile durante un controllo nello stesso campo rom.

Il controllo era mirato per verificare le condizioni igieniche delle case prefabbricate e per bonificare le baracche abusive. Il campo è abitato da circa 430 persone, di cui 180 minore, ed è diviso in due parti: in una abitano i rom di origine serba, nell’altra i rom di origine bosniaca.