Roma/ E’ morta a 66 anni l’attrice Francesca Romana Coluzzi. Era nota per aver partecipato a diverse commedie sexy all’italiana

Pubblicato il 16 Luglio 2009 17:24 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2020 12:02

11221È scomparsa a Roma a 66 anni nella sua casa nel quartiere romano di Monte Mario l’attrice Francesca Romana Coluzzi. “Coluzzi”, come veniva chiamata da tutti, comprese le due figlie Sveva e Laila, nonostante avesse lavorato spesso in ruoli drammatici, divenne piuttosto popolare soprattutto per aver partecipato a diverse commedie sexy all’italiana degli anni ’70 e ’80.

Tra i suoi numerosi film “Serafino” di Pietro Germi nel 1969, “Venga a prendere il caffé da noi” di Alberto Lattuada nel ’70, “L’amante dell’orsa maggiore” di Valentino Orsini del 1972, “Giovannona Coscialunga” di Sergio Martino e “Il padrone e l’operaio” di Steno nel 1975. Le sue ultime apparizioni in sala risalgono al ’97 in “Banzai” dei fratelli Vanzina e, due anni dopo, in “La via degli angeli” di Pupi Avati.

Malgrado un tumore ai polmoni l’avesse colpita più di un anno fa, l’attrice ha continuato a lavorare per finire tutti gli impegni che aveva. Nel 1985 inoltre, la Coluzzi aveva aperto a Roma il “Laboratorio Teatrale” che poco dopo si sarebbe trasformato nel “l’Associazione Culturale Minestrone d’Arte”.