Roma: solo 2 scatoloni in fumo, ma l’aeroporto Ciampino è ancora chiuso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2019 14:05 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2019 14:58
Roma, aeroporto Ciampino ancora chiuso: manca via libera di Asl e Enac

Roma, aeroporto Ciampino ancora chiuso: manca via libera di Asl e Enac

ROMA – Sono 50 i voli che, nella giornata di mercoledì 20 febbraio, verranno trasferiti da Ciampino a Fiumicino. Al momento non si rilevano disagi tra i passeggeri per il cambio dell’aeroporto di partenza o di arrivo. Il secondo scalo della Capitale infatti resta ancora chiuso dopo che nella prima mattinata di martedì due buste contenenti tre cartoni hanno generato un po’ di fumo in un magazzino seminterrato posto sotto al Terminal partenze, che è stato evacuato e chiuso per motivi precauzionali.

Grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e di Aeroporti di Roma, il piccolo principio di incendio è stato spento nel giro di un minuto e l’aeroporto ha potuto riaprire rapidamente l’area arrivi e l’Aviazione Generale. ADR ha fatto sapere di aver sporto denuncia per incendio doloso o colposo, poiché il magazzino da dove si è sprigionato il fumo era in gestione a una società esterna, di nome Ecofast.

Il gestore aeroportuale ha inoltre reso noto l’orario, le 16.20, in cui ha inviato ad ASL e a Enac i risultati delle analisi dell’aria effettuate dal CNR all’interno del Terminal partenze di Ciampino – che certificavano l’assoluta normalità della situazione – chiedendo così il via libera per la riapertura del Terminal partenze. Ancora ad oggi, per quello che è stato definito dalla stampa di stamane un “empasse burocratico” o un “classico rimpallo di responsabilità all’italiana”, il via libera di Enac e Asl non è arrivato. Quindi, il secondo aeroporto della Capitale, a seguito di un po’ di fumo generato da tre cartoni spento in un minuto, è obbligato a restare chiuso.

Roma, aeroporto Ciampino ancora chiuso: manca via libera di Asl e Enac

Roma, aeroporto Ciampino ancora chiuso: manca via libera di Asl e Enac