Roma, si fingono poliziotti: rapina da 50mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Novembre 2019 13:34 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2019 13:46
Polizia, Ansa

Una volante della Polizia (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Rapina a mano armata in un’abitazione in via Castel di Iudica, in zona Valle Fiorita, alla periferia di Roma. Tutto è avvenuto nella mattinata di lunedì 25 novembre.

Tre uomini a bordo di un’auto con lampeggianti, con volto travisato e fratini, sono entrati in casa fingendosi poliziotti. Dopo essere entrati, hanno bloccato il marito e immobilizzato con delle fascette la moglie e la figlia.

Rubati Rolex e gioielli per un valore di circa 50 mila euro. I rapinatori hanno anche portato via il videoregistratore delle telecamere interne all’appartamento. Nessun ferito. Sul posto i poliziotti del Reparto Volanti, commissariato Casilino e Squadra Mobile. Sono in corso indagini per risalire ai responsabili.

Fonte: Ansa.

Solo venerdì è avvenuta un’altra rapina in corso Trieste.

Vittima della rapina un farmacista di 49 anni. Il farmacista, minacciato dai rapinatori, è stato costretto ad aprire la cassaforte di casa e a consegnare orologi e gioielli ai banditi. Alla fine il farmacista è stato legato al letto con delle fascette da elettricista e chiuso in camera.

Fuggiti con un bottino di circa 8mila euro fra orologi e gioielli, secondo il racconto della vittima la banda era composta da quattro persone, due delle quali armate. Fra loro un uomo italiano, armato di pistola, e tre complici con accento dell’Est Europa.