Cronaca Italia

Roma: finte consulenze Atac, a processo 3 ex manager

Roma: finte consulenze Atac, a processo 3 ex manager

Roma: finte consulenze Atac, a processo 3 ex manager

ROMA – Processo in vista per tre ex dirigenti dell’Atac ed il titolare di una società, la Pragmata srl, accusati di peculato per essersi appropriati, tra il 2007 ed il 2010, di un milione e 62 mila euro della municipalizzata romana dei trasporti. Lo ha deciso il gup Fabio Mostarda. Il processo comincerà il 10 maggio prossimo davanti ai giudici dell’VIII sezione del tribunale di Roma. A processo anche l’ex ad Gioacchino Gabbuti.

Oltre a Gabbuti, ad di Atac spa dal 2005 al 2009 e di Atac Patrimonio fino al 2013, a processo andranno gli ex manager Antonio Cassano, direttore operativo e direttore generale di Atac dal 2005 al 2012, e Mauro Anselmi, sindaco del collegio sindacale di Atac Patrimonio. Rinvio a giudizio anche per Umberto Bianchi, rappresentante legale e poi liquidatore della Pragmata.

Secondo i pm Alberto Pioletti e Laura Condemi l’illecita appropriazione sarebbe avvenuta attraverso la “stipula di contratti di affidamento di consulenza – è detto nel capo di imputazione – e la disposizione di ordini di acquisto per attività, di mera facciata, con la società Pragmata srl”. Dagli accertamenti è emerso che il danaro sarebbe stato trasferito all’estero su conti correnti riconducibili, appunto, ad ex manager di Atac.

To Top