Roma, frana a Monte Mario si muove. Il geologo Rivera: “Terreno instabile”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2014 16:42 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2014 16:42
Roma, frana a Monte Mario si muove. Il geologo Rivera: "Terreno instabile"

Roma, frana a Monte Mario si muove. Il geologo Rivera: “Terreno instabile”

ROMA, 10 FEB – A Roma torna l’allarme maltempo. La Protezione civile regionale ha diramato un nuovo allarme per le prossime 36 ore parlando anche di nuovi rischi di smottamenti, soprattutto a Roma Nord e a Monte Mario. 

A Monte Mario “il terreno è instabile e potrebbe non sopportare nuove precipitazioni” dice il geologo Liborio Rivera.

Resta il blocco del traffico sulla Panoramica, in entrambe le direzioni, sulla Trionfale (da via Evangelisti a via San Tommaso d’Aquino), su via Vilfredo Pareto (fra piazza del Giuochi Delfici e via Cassia).

“Purtroppo – conferma il geologo Rivera – non c’è mai stata una vera politica di regolamentazione per il drenaggio delle acque, sia quelle superficiali, sia quelle bianche (pioggia) e nere (fogne). Il terreno perde in molti punti, gli scarichi fognari non reggono. C’è già una predisposizione del terreno all’instabilità che, se le precipitazioni dovessero aumentare, potrebbe aggravarsi”.

Sotto accusa “i sovraccarichi artificiali del terreno, che a Roma nord è fragile in più punti. Monte Mario è in parte sabbioso e in parte argilloso. Terreni che con questa pioggia rischiano di non reggere”.

.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other