Roma, senzatetto morto vicino al Tevere: donna vede gamba e lancia allarme

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2019 16:13 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2019 18:28
Roma, cadavere emerge nel Tevere: donna avvista una gamba

Roma, spunta una gamba nel Tevere: cadavere emerge dal fiume (Foto archivio Ansa)

ROMA – Un senzatetto di 52 anni è stato trovato senza vita nei pressi del Tevere a Roma la mattina del 4 gennaio. A dare l’allarme una donna, che si è presentata ai carabinieri, dicendo di aver visto una gamba nel fiume. I carabinieri arrivati sul posto hanno trovato il clochard morto in un giaciglio di fortuna.

In un primo momento, la donna aveva detto di aver visto un corpo spuntare dall’acqua del fiume all’altezza del Lungotevere di Pietra Papa. Dopo la segnalazione, i carabinieri sono arrivati sul posto e hanno trovato il cadavere. Giunti sul posto è stato accertato che l’uomo era in un giaciglio di fortuna sulla sponda del fiume e non in acqua.

Sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni evidenti di violenza. Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso. Non si esclude al momento l’ipotesi di un malore magari legato al freddo.