Roma, immigrato muore durante l’arresto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2015 23:51 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2015 23:52
Roma, immigrato muore durante l'arresto

Roma, immigrato muore durante l’arresto

ROMA – Un cittadino nigeriano di 55 anni con precedenti è morto nelle fasi di arresto nel pomeriggio di mercoledì alla periferia di Roma. A quanto reso noto dalla Questura, intorno alle 17.40, l’uomo è stato individuato in via Zagarise, a Casal Morena, durante un servizio di repressione dello spaccio di droga da parte della polizia.

Gli agenti del commissariato Romanina, sospettando che si trattasse di uno spacciatore, hanno deciso di controllarlo. Alla vista dei poliziotti lo straniero avrebbe velocemente cercato di allontanarsi, cadendo per terra durante la fuga. Dopo essere stato raggiunto ci sarebbe stata una colluttazione con gli agenti ed è stato poi bloccato.

L’uomo è stato identificato per J.L.O., cittadino nigeriano di 55 anni con numerosi precedenti di polizia. Perquisito, sarebbe stato trovato in possesso di alcune dosi di eroina e dichiarato in arresto. Accompagnato con una volante negli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito, l’uomo avrebbe accusato un malore appena sceso nel parcheggio. Soccorso dal 118 è deceduto in pochi minuti.

5 x 1000