Roma, incendio all’ospedale Bambin Gesù: in tutto 50 intossicati, anche bambini

Pubblicato il 5 Novembre 2010 16:30 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2010 22:01

Un incendio è scoppiato nell’ospedale Bambin Gesù, a Roma. Le fiamme si sono propagate nel reparto di rianimazione. Alcuni bambini sono rimasti lievemente intossicati, ma nessuno è in gravi condizioni. I piccoli pazienti si sono infatti limitati a tossire a causa del fumo. L’incendio è stato domato dai vigili del fuoco.

Dieci sono stati i bambini tratti in salvo. I primi nove sono stati subito portati via. Il trasporto del decimo piccolo paziente ha richiesto particolare precauzioni perché il bimbo era intubato e i pompieri sono stati assistiti dai medici.

In tutto le persone intossicate sono state 40: si tratta di 28 dipendenti, 5 addetti alle pulizie e 7 genitori. Questi 50 sono stati trasferiti in altre strutture sanitarie.

L’incendio si è sviluppato in un locale adibito a deposito all’interno del reparto rianimazione, al terzo piano. Il reparto è stato immediatamente evacuato e non ci sarebbero feriti né tra i pazienti né tra il personale medico.