Agente di polizia Mauro Pratelli trovato morto in hotel

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 maggio 2018 12:32 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2018 13:23
Roma-Liverpool, agente di polizia Mauro Pratelli trovato morto in hotel

Roma-Liverpool, agente di polizia Mauro Pratelli trovato morto in hotel (Foto Ansa)

ROMA – Era andato a Roma in trasferta con i colleghi del Secondo reparto mobile per svolgere il servizio d’ordine durante la semifinale di Champions League Roma-Liverpool. Ma a Padova non ha mai fatto ritorno.

Mauro Pratelli, ispettore superiore di polizia in servizio nella caserma di via D’Acquapendente, è stato trovato senza vita nella sua stanza di albergo nella Capitale. I colleghi del contingente di polizia e della questura di Padova sono sconvolti per la sua morte, sottolinea Il Gazzettino. 

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

L’agente, 57 anni, originario di Belluno ma residente a Quinto di Treviso, è morto alle prime ore di mercoledì a Roma a causa di un malore, forse un infarto.

Era uno dei tanti agenti richiamati a Roma per la partita di mercoledì 2 maggio, che ha visto la città blindata, con controlli estesi non solo nell’area dello stadio, ma anche nel centro storico, alle stazioni e negli aeroporti.

Così la Capitale si è preparata all’arrivo dei circa 5mila tifosi dei Reds per la semifinale di Champions League, con tanto di brochure in inglese con le indicazioni su come arrivare allo Stadio Olimpico e sui luoghi in cui si suggeriva di radunarsi per “socializzare”. Mauro Pratelli era arrivato a Roma per le sicurezza dei cittadini. Ma da Roma non è più ripartito.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other