Roma: Luca Fiorà, er Tigre, muore dopo aver provato a rubare in una casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 settembre 2013 19:08 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2013 19:08
Roma: Luca Fiorà, er Tigre, muore dopo aver provato a rubare in una casa

Roma: Luca Fiorà, er Tigre, muore dopo aver provato a rubare in una casa (foto Lapresse)

ROMA – Luca Fiorà, 35 anni, è morto dopo essere caduto da un balcone a Roma. Fiorà, detto “Er Tigre“, è caduto dalla casa che aveva tentato di derubare. Il tutto è accaduto nella zona di Tor Vergata.

L’uomo, che prima dell’arrivo delle forze dell’ordine era caduto da un balcone al primo piano, si era rialzato ma era stato poi bloccato dai carabinieri. Era in stato di agitazione, forse sotto effetto di droga.

Poi poco prima di salire sul mezzo dei militari si è accasciato a terra tra le numerose persone presenti che nel frattempo si erano radunate. Trasportato al pronto soccorso del policlinico di Tor Vergata, è morto per arresto cardiocircolatorio.

Il Messaggero scrive che Fiorà era già noto alle forze dell’ordine per essere stato coinvolto nella operazione Orfeo