Roma, maresciallo della Finanza si lancia dal balcone: era a casa di amici

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2015 12:24 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2015 12:24
Roma, maresciallo della Finanza si lancia dal balcone: era a casa di amici

Roma, maresciallo della Finanza si lancia dal balcone: era a casa di amici

ROMA – Era andato a cena a casa di amici quando all’improvviso, senza dire niente a nessuno, è andato in balcone e si è lanciato nel vuoto. E’ accaduto nella serata di martedì a Roma, in via Egerio Levio, quartiere Quadraro. La vittima è un maresciallo della Guardia di Finanza, morto poco dopo il trasporto in ospedale.

Un gesto incomprensibile e apparentemente improvviso. L’uomo, di 40 anni, non avrebbe lasciato biglietti o indizi che possano spiegare il tragico gesto. Nessuno dei presenti in casa avrebbe assistito al suicidio.

Il maresciallo si è recato in balcone senza avvertire gli amici e si è buttato dal secondo piano. All’arrivo dei soccorsi è apparso subito in gravissime condizioni: è morto poco dopo al pronto soccorso.

Sul caso indaga la polizia che ha ascoltato i testimoni e avvisato la vedova, che non era presente alla cena.