Roma: maxi furto di pigne, due romeni arrestati

Pubblicato il 27 ottobre 2011 13:11 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 13:26

FIUMICINO – Ladri di pigne in azione a Ostia, il quartiere litorale di Roma. Due romeni di 25 e 23, sono stati arrestati dai carabinieri per un maxifurto di pigne, circa tre quintali, dal valore di svariate migliaia di euro.

I due sono accusati di furto aggravato in concorso, danneggiamento di flora protetta e resistenza a Pubblico Ufficiale. Una gazzella dell'Arma, nel transitare in via della Pineta di Castel Porziano, ha sorpreso i due intenti a tagliare, con una motosega, alcuni rami degli alberi di pino. Alla vista dei militari i due hanno cercato di fuggire, ma senza riuscirci. All'interno del loro furgone è stato ritrovato un ingente quantitativo di pigne, circa tre quintali, per un valore commerciale di svariati migliaia di euro.

I due arresti rientrano nell'ampio servizio coordinato di repressione dei reati contro il patrimonio, da parte delle Stazioni Carabinieri e dal Nucleo Radiomobile, dipendenti dal Comando Compagnia di Ostia, che ha portato all'arresto di altre 4 persone, presso vari esercizi commerciali presenti sul territorio.