Ostia, maxi rissa alla stazione per avances a ragazza: morto 19enne accoltellato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2019 17:29 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019 8:52
Roma, giovane accoltellato durante maxi rissa a Ostia è morto

Ostia, maxi rissa alla stazione Lido: morto ragazzo di 19 anni accoltellato

ROMA – Una maxi rissa è scattata davanti alla stazione Lido di Ostia, a Roma, la sera del 28 maggio. Il padre di una ragazza ha accoltellato un giovane di 19 anni che l’avrebbe importunata. Il ragazzo è stato soccorso e ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Grassi di Ostia, dove è morto il 29 maggio.

Secondo una prima ricostruzione, la vittima avrebbe fatto delle avances troppo spinte insieme ad altri giovani nei confronti di una ragazzina di 15 anni alla stazione Lido la sera di martedì. Il padre della ragazzina, 39 anni e ritenuto il figlio di un affiliato del clan Spada, ha reagito ed è scattata una maxi rissa con il gruppo che aveva molestato la ragazzina. L’uomo è stato poi trovato e arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. 

Il ragazzo è stato soccorso e poi trasportato all’ospedale Grassi di Ostia, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Nonostante l’operazione, il giovane è morto e ora le accuse nei confronti del padre della ragazzina passeranno da tentato omicidio a omicidio.

5 x 1000