Roma, metro B chiusa tra Tiburtina-Rebibbia. Protesta passeggeri: metro occupata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2015 17:34 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2015 17:41
Roma, metro B chiusa tra Tiburtina-Rebibbia. Protesta passeggeri: metro occupata

Roma, metro B chiusa tra Tiburtina-Rebibbia. Protesta passeggeri: metro occupata (foto da Twitter)

ROMA – Ancora caos e metro B chiusa (nel tratto Tiburtina-Rebibbia) a Roma nel pomeriggio del 7 agosto. Per protesta dei passeggeri hanno “occupato” per quasi un’ora un treno della metropolitana, rifiutandosi di scendere. E’ successo alla stazione Tiburtina. Il treno si è fermato perché la linea della metropolitana è stata interrotta a causa di un incendio scoppiato di sterpaglie vicino la fermata Ponte Mammolo. I viaggiatori però, scrive l’Ansa, si sono rifiutati di abbandonare i vagoni. Il servizio è stato ripristinato solo dopo le 17.30 (come se non fosse bastata la mattinata di sciopero dei mezzi pubblici).

Il treno occupato si è fermato alla stazione Tiburtina alle 15.30 ed è ripartito vuoto solo alle 16.20. Ovviamente il rifiuto dei passeggeri di scendere dai vagoni ha rallentato le operazioni di ripresa del servizio sulla metro. Non è la prima volta che i passeggeri, esasperati da settimane e settimane di caos trasporti nella capitale, si lasciano andare a queste forme di protesta: era accaduto a luglio sulla linea metro A e sulla ferrovia Roma-Lido. L’incendio di sterpaglie lungo la via Tiburtina è stato intanto spento dai vigili del fuoco intorno alle 16:30.