Roma, ripreso sulla metro perché senza mascherina spruzza spray urticante contro i passeggeri

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2020 9:53 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2020 9:53
Un ragazzo ripreso sulla metro a Roma perché senza mascherina spruzza spray urticante contro i passeggeri

Roma, ripreso sulla metro perché senza mascherina spruzza spray urticante contro i passeggeri (Foto Ansa)

A Roma un giovane ripreso da una donna sulla metropolitana perché senza mascherina ha spruzzato spray urticante contro i passeggeri.

Momenti di paura sulla metropolitana di Roma lunedì 13 luglio. Intorno alle 19:30 un giovane passeggero ha spruzzato dello spray urticante a bordo di un vagone della linea B, all’altezza della stazione San Paolo. 

Secondo quanto riferisce Il Messaggero, a spruzzare lo spray sarebbe stato un giovane di circa vent’anni ripreso da una passeggera perché si trovava sul treno senza mascherina insieme ad alcuni coetanei, anche loro senza volto coperto nonostante l’obbligo dovuto al rischio di contagio da coronavirus. 

Il rimprovero della passeggera

Alle parole della donna che invitava i ragazzi a coprirsi la bocca e a sedersi rispettando le indicazioni per il distanziamento, il giovane avrebbe risposto dicendo: “Non si tu che deve insegnarci l’educazione, ognuno si comporta come vuole”. 

Lo spray urticante

Quindi avrebbe estratto dallo zaino un flacone di spray urticante e lo ha spruzzato all’interno del vagone, spaventando i viaggiatori.

L’aria è diventata infatti irrespirabile e molti passeggeri sono fuggiti dal treno appena le porte si sono aperte, alla stazione San Paolo. 

Sul posto sono intervenuti i vigilantes, che hanno fermato il ragazzo. Pochi minuti dopo il convoglio è ripartito senza ulteriori problemi. (Fonte: Il Messaggero)