Roma, 14enne precipita da sesto piano e muore: suicidio o selfie estremo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 novembre 2018 11:28 | Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2018 15:52
roma bambina sesto piano

Roma, morta una bambina: è precipitata da sesto piano (foto da Google Maps)

ROMA – Sembrano essere il suicidio o un selfie estremo al momento le due ipotesi più accreditate per la morte della ragazzina di 14 anni precipitata dalla sua abitazione al sesto piano di un palazzo in via della Villa di Lucina, zona Ostiense a Roma.

A quanto ricostruito, la ragazzina è finita giù dal balcone e quando è stata trovata aveva il cellulare in mano. A dare l’allarme intorno alle 9.30 un passante che si è accorto dell’accaduto. Sulla vicenda sono in corso indagini della polizia. Tra le ipotesi al vaglio il gesto volontario, magari dopo aver ricevuto un messaggio sgradito, o la caduta accidentale appunto durante un selfie estremo.

Quando i medici del 118 sono arrivati non hanno potuto fare nulla per salvarla, le sue condizioni erano già disperate. I genitori dell’adolescente che dormivano non si sono accorti di nulla. Delle indagini sono stati incaricati gli uomini del commissariato Colombo che dovranno accertare la dinamica dell’incidente. Insieme anche la Mobile e gli agenti della polizia Scientifica che dovranno stabilire da quale finestra l’adolescente si è sporta per poi cadere giù.