Roma, multata specializzanda del malattie infettive del Gemelli: “533 euro che scalerò dalla mia ridicola busta paga”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2020 13:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 13:39
Finanza, Ansa

Roma, multata specializzanda del malattie infettive del Gemelli: “533 euro che scalerò dalla mia ridicola busta paga” (foto Ansa)

ROMA – La macchina che si ferma in mezzo alla strada, lei che va da un amico a prendere i cavi e la polizia che arriva e la multa per aver violato la normativa per limitare il contagio da coronavirus.

Il problema è che ad essere stata multata è una giovane dottoressa lavora nel reparto di malattie infettive del Policlinico Gemelli.

Anna D’Angelillo, questo il nome della dottoressa specializzanda, ha raccontato tutto su Facebook:

“Buonasera – ha scritto la dottoressa sulla bacheca della pagina Facebook della sindaca di Roma Virginia Raggi – sono la Dottoressa Anna D’Angelillo, medico in formazione specialistica presso il reparto di malattie infettive del Policlinico Gemelli, quotidianamente impegnata nell’assistenza ai pazienti affetti da Covid-19”.

“Accortami – spiega – che la macchina non partiva ho pensato di approfittare di un giorno non lavorativo per recuperare dei cavi da un mio collega e far ripartire la macchina”.

“Sono stata aiutata – continua – dalla guardia di finanza per mettere in moto l’auto, per poi essere multata 150 metri dopo dalla polizia nonostante abbia cercato più volte di chiarire la situazione”.

“Questi 533 euro – conclude la dottoressa D’Angelillo – li scalerò dalla mia busta paga, già ridicola di fronte agli straordinari, ai rischi e e ai sacrifici di questi mesi”. (Fonte: Facebook).