Roma: nascondeva cocaina nel condotto di aerazione, arrestato

Pubblicato il 19 ottobre 2011 12:57 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 12:58

ROMA – Nascondeva cocaina e marijuana nel condotto di aerazione della sua autofficina. Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Torpignattara un romano di 32 anni, vero e proprio pusher della zona.

Nel magazzino del suo garage, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 11 chili di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi. In un controllo più approfondito, gli agenti hanno scoperto che l'uomo utilizzava il condotto di aerazione per nascondere circa 400 grammi di cocaina suddivisa in sei involucri, e un bilancino elettronico di precisione. In un altro punto dello stesso condotto sono stati trovati circa 500 grammi di hashish.