Roma: neve anche giovedì 1 marzo? Torna l’incubo paralisi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2018 12:16 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2018 12:16
Roma: neve anche giovedì 1 marzo? Previsioni meteo. Torna l'incubo paralisi

Roma: neve anche giovedì 1 marzo? Torna l’incubo paralisi (foto Ansa)

ROMA – Neve a Roma anche giovedì 1 marzo, l’incubo della paralisi torna nella capitale dopo l’imbiancata che ha bloccato una città lunedì 26 febbraio. Con tutto quello che ne consegue: scuole chiuse, trasporti a singhiozzo, strade vuote (oggi c’è anche l’esercito a spalare), treni in mega ritardo, aerei a rischio cancellazione.

In arrivo giovedì una nuova perturbazione dalla Spagna che porterà neve al Nord e nelle zone interne del Centro. “Sono possibili fiocchi – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera – anche a Roma, dove gli accumuli potranno registrarsi solo all’inizio, dato che la sovrapposizione di una massa d’aria calda sul ‘cuscinetto gelido’ porterà pioggia”. Precipitazioni più consistenti in Toscana, mentre nelle Isole maggiori, a causa di correnti miti dal Nord Africa, le temperature saliranno a 18-20 gradi.

Le parole di Nucera:

Nel corso della giornata di mercoledì 28 febbraio una perturbazione atlantica si approssimerà all’Italia portando un peggioramento. Saranno i settori nord occidentali per primi ad essere coinvolti da nubi e precipitazioni che risulteranno nevosi fino in pianura stante l’aria fredda presente nei bassi strati. Giovedi 1° Marzo i fenomeni a prevalente carattere nevoso interesseranno gran parte del Nord Italia. La neve però interesserà anche Toscana ed Umbria fino in pianura, a quote molto basse sul Lazio e resto del centro almeno inizialmente. In montagna altrove.

Le geli correnti orientali saranno sostituite da venti più miti di Scirocco e le temperature subiranno un graduale aumento, specie al Sud e sulla Sicilia e punte anche di 20°C o superiori. Di conseguenza la neve si porterà in quota. Si tratta ancora una linea di tendenza.