Roma, nigeriano fermato per un controllo tenta di disarmare i poliziotti: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2019 8:30 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2019 8:30
Roma nigeriano aggredisce poliziotti

Foto archivio ANSA

ROMA – E’ stato fermato per un controllo ed è andato in escandescenza, cercando di disarmare i poliziotti. L’uomo, un nigeriano di 28 anni, è stato arrestato dagli agenti a Roma l’8 ottobre.

Secondo una prima ricostruzione, i poliziotti del commissariato Esquilino stavano transitando quando hanno notato la presenza di un gruppetto di persone intente alla compravendita di oggetti. Uno di loro vedendo gli agenti si è allontanato. Così i poliziotti hanno deciso di procedere ad un controllo più accurato riuscendo a bloccare l’uomo, nigeriano di 28 anni.

Lo straniero ha iniziato improvvisamente a dare in escandescenza colpendo gli operatori di Polizia. Nella colluttazione ha anche tentato di disarmare uno dei poliziotti non riuscendoci, ha danneggiato un’auto parcheggiata e una volante della polizia. Sul posto sono così intervenute altre pattuglie in sostegno agli agenti, che sono infine riusciti a mettere in sicurezza l’uomo riportando ferite per le quali sono dovuti ricorrere a cure mediche, mentre il nigeriano è stato arrestato. (Fonte ANSA)