Roma, nuova raccolta differenziata nel VI e X municipio: arrivano le domus ecologiche e niente più cassonetti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2018 14:26 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2018 14:26
raccolta differenziata roma

Roma, nuova raccolta differenziata nel VI e X municipio: arrivano le domus ecologiche e niente più cassonetti

ROMA – Parte il piano di “rivoluzione” della raccolta differenziata lanciata dal Campidoglio per i primi 500 mila romani.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Nel VI e V municipio, Tor Bella Monaca e Ostia, arriverà un nuovo modello di raccolta ‘tecnologica’ con l’eliminazione progressiva dei cassonetti tradizionali dalle strade.

“Questi municipi hanno più abitanti di una media città italiana. E’ una bella sfida”, dice Virginia Raggi. “Il sistema man mano verrà esteso in tutta Roma”, promette Ama.

Conclusa la mappatura delle utenze, il nuovo modello “tecnologico” è prossimo all’avvio per i cittadini dei municipi VI e X, ovvero Tor Bella Monaca e Ostia.

Da metà aprile inizierà la consegna dei kit per l’avvio del novo servizio nelle aree in cui è previsto il porta a porta.

Ad illustrare i dettagli del nuovo modello il presidente Ama Lorenzo Bagnacani: “Un unico modello che si concretizzerà in tre tipologie di raccolta, il sistema principale è quello domiciliare ovvero il ‘porta a porta’, poi ci saranno le domus ecologiche a livello condominiale, casette con accesso controllato e identificazione degli utenti e, nei casi più estremi, andremo ad applicare cassonetti intelligenti. I cassonetti tradizionali man mano spariranno tutti. Lo stesso sistema è in fase di progettazione esecutiva a San Lorenzo mentre a Trastevere è in corso la mappatura delle utenze”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other