Roma, ordigno esplode davanti stazione carabinieri a San Giovanni. Terrorismo anarchico?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 dicembre 2017 9:36 | Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2017 14:37
carabinieri-roma-ordigno

Roma, ordigno esplode davanti stazione carabinieri a San Giovanni

ROMA – Un ordigno è stato fatto esplodere stamattina, intorno alle 5.30, davanti al portone d’ingresso della stazione dei Carabinieri di Roma San Giovanni, in via Britannia 37. Non ci sono stati feriti. I magistrati della Procura di Roma del pool antiterrorismo, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale, indagano per terrorismo anarchico.

Sono al vaglio le registrazioni delle telecamere. L’ordigno è stato posizionato sul marciapiede davanti al portone d’ingresso. Appare chiaro che l’obiettivo fosse proprio la caserma. L’esplosione, avvertita a molti metri di distanza, ha danneggiato un’auto e mandato in frantumi i vetri di una finestra. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo Informativo e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma e i carabinieri del ROS.

Secondo quanto si è appreso, l’ordigno rudimentale sarebbe stato composto da un contenitore metallico, con dentro polvere pirica e innesco. Le modalità ricorderebbero per alcuni aspetti la bomba esplosa a maggio nel parcheggio delle poste di via Marmorata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other