Roma, ordine razzista via Just Eat: “Preferirei che la pizza la consegnasse un italiano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2019 13:59 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2019 13:59
Roma, ordine razzista su Just Eat: la richiesta che fa infuriare il ristoratore

Roma, ordine razzista via Just Eat: “Preferirei che la pizza la consegnasse un italiano”

ROMA – Ha ordinato una pizza attraverso la piattaforma Just Eat e ha avanzato una richiesta dal “sapore” razzista. “Preferire che a consegnare la pizza fosse un driver italiano”, ha chiesto l’utente. Una richiesta che ha indignato il proprietario del locale, che conosce il cliente abituale, e che ha raccontato l’accaduto e replicato: “La consegna sarà fatta dai nostri ragazzi stranieri che si guadagnano da vivere onestamente”.

La richiesta particolare è arrivata al locale da una casa di Monte Maio, quartiere di Roma Nord. Il pizzaiolo ha ricevuto l’ordine di consegna a domicilio come tante volte sulla piattaforma Just Eat, che permette di scegliere il ristorante e ordinare. Tra le richieste “speciali”, è arrivata quella di non ricevere il pasto da uno straniero, bensì da un driver italiano.

Quando il pizzaiolo ha preso lo scontrino dell’ordine, ha informato la pizza come le altre. Poi ha notato la richiesta speciale e ha avvisato il ristoratore, che conosceva già il cliente dato che aveva consumato da loro più volte. Il titolare del ristorante non solo ha denunciato quanto accaduto, ma ha assicurato: “Quella consegna la farà uno dei nostri ragazzi stranieri, che si guadagnano da vivere onestamente e con grande fatica”.