Roma, il padre gli nega i soldi. Lui spara col fucile contro la sua auto

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2019 14:59 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2019 14:59
Roma, il padre gli nega i soldi. Lui spara col fucile contro la sua auto

Roma, il padre gli nega i soldi. Lui spara col fucile contro la sua auto

ROMA – Il padre gli nega i soldi e lui spara contro la sua auto. E’ accaduto a Torre Maura, periferia di Roma. A fare fuoco, con il fucile rubato al nonno, un giovane italiano di 22 anni, con precedenti di polizia.

Dopo aver dato in escandescenza il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri. Abeba chiesto alla madre dei soldi, ma il padre era intervenuto e si era opposto. Tra i due era nata una discussione. Il padre già in passato vittima di violenza da parte del figlio, ha preferito allontanarsi da casa, raggiungendo l’abitazione di un parente poco distante.

Il figlio, su tutte le furie, ha imbracciato un fucile da caccia, che è risultato rubato dall’abitazione dei nonni pochi giorni prima, ed è sceso in strada urlando, chiedendo al padre di raggiungerlo per risolvere la questione. Il povero padre però giustamente, ha preferito non scendere in strada e a quel punto il figlio violento gli ha danneggiato l’auto, sparando contro lo sportello quattro colpi di cartuccia con il fucile.

Ad arrivare sul posto, dopo diverse chiamate al 112 fatte dai vicini di casa, i carabinieri del Nucleo Radiomobile che, insieme ai colleghi del Nucleo Investigativo, hanno arrestato il ragazzo che ora si trova nel carcere di Regina Coeli. (Fonte: Agi)