Roma, regalo ai motorini: parcheggio gratis sulle strisce blu

Pubblicato il 4 Luglio 2011 9:22 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2011 9:30
Conferenza stampa sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2020

Gianni Alemanno (foto LaPresse)

ROMA – Cambio di marcia del comune di Roma, Gianni Alemanno fa un regalo ai motociclisti: già forse da lunedì prossimo per i motorini sarà possibile parcheggiare sulle strisce blu senza pagare nemmeno un euro. La delibera di giunta sarà presentata mercoledì e sarà operativa al massimo dal prossimo lunedì.

Il provvedimento “modificherà il regolamento approvato dalle precedenti amministrazioni che non consentiva la sosta ai ciclomotori all’interno delle strisce blu. Pur considerato che, per ogni posto auto a pagamento, vengono predisposti dei parcheggi gratuiti per i ciclomotori, riteniamo opportuno che chi utilizza le due ruote, e che quindi contribuisce a fluidificare la mobilità in città, abbia la possibilità di essere autorizzato a parcheggiare sulle strisce blu”.

A dire la verità il regalo ai motorini non l’ha fatto tanto Alemanno quanto l’opposizione. La prima versione della misura, infatti, prevedeva esattamente l’opposto: una multa per le due ruote senza ticket pagato sulle strisce blu. L’opposizione è però insorta gridando allo scandalo, definendo Alemanno “il sindaco delle tasse” che vuole “spennare i romani per ripianare i debiti contratti dalle aziende nello scandalo Parentopoli” e che “ha già dato ordine agli ausiliari Atac di multarli se non pagano il parcheggio”. E quindi Alemanno ha fatto retromarcia.