Roma, parkour sulle auto dei vigili urbani. Poi lo sfottò: “Non mancare di rispetto alla legge”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2018 14:20 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2018 14:20
parkour roma

Parkour sulle auto dei vigili urbani a Roma, poi lo sfottò: “Non mancare di rispetto alla legge”

ROMA – Salta su un’auto della polizia municipale mentre fa parkour. Poi scrive su Instagram: “Non mancare di rispetto alla legge”. E’ l’ennesima presa per i fondelli nei confronti delle forze dell’ordine, questa volta bersaglio degli Storror, una delle più rinomate crew di parkour. 

A postare il video è stato sabato scorso l’inglese Callum Powell, in arte Callumstorror, uno dei più importanti atleti di questa disciplina urbana, l’arte dello spostamento, che consiste nell’affrontare un determinato percorso urbano superando con salti, capriole, arrampicate e altre acrobazie gli ostacoli che via via si presentano. Il 27enne Powell è sospeso ad almeno 5 metri di altezza su un cornicione di un palazzo. Il suo balzo è un salto nel vuoto e si conclude con una caduta plastica sopra il tetto di un furgoncino della polizia municipale. Il filmato è stato girato a pochi passi dalla sede del VI municipio e da quello che sembra il comando dei vigili urbani di Tor bella Monaca.

Gli utenti dei social network, provenienti da tutto il mondo, si prendono gioco della polizia locale e delle forze dell’ordine italiane: “Non mancare di rispetto alla legge, prendila a bastonate”. Uno degli utenti rassicura: “Andate tranquilli, che non vi prendono neanche con lo sguardo”.